Vilnius - Il Museo delle Vittime del Genocidio - Vilnius capitale della Lituania

RICERCA HOTEL


Arrivo
Partenza

Info utili:

alcune informazioni pratiche utili per visitare Vilnius

Leggi »

News

Assistenza Clienti

Assistenza Clienti


Vilnius - Il Museo delle Vittime del Genocidio


Istituito nel 1992, il Museo è divenuto il simbolo dell'occupazione Sovietica del Paese, e vale la pena perdersi nei suoi lugubri meandri per ripercorrere le tappe della lunga dominazione russa. All'interno del Museo si trova inoltre la prigione del Kgb, che fu istituita nell'edificio nel 1940 come luogo di detenzione di dissidenti politici e contestatori del regime. Oggi si possono visitare le celle, la stanza degli interrogatori, quella delle torture, i cortili di ricreazione ed altri luoghi oscuri di questa triste pagina della storia. Oltre a ciò sono allestite nel Museo delle mostre tematiche permanenti, legate a diversi periodi della storia Lituana. Fra le più importanti di citiamo quella sulla guerra partigiana del 1944-1953; la mostra sulla vita nelle prigioni e nei campi lavoro; la mostra sulla deportazione del '44.

Museo del Genocidio


Biglietto:

adulti 6 Lt; studenti, scolaresche e pensionati (muniti di documento) 3 LT
Entrata libera per studiosi, persone disabili, bambini di età inferiore a 7 anni, insegnanti e guide di gruppi organizzati.

Sono disponibili anche tour guidati in numerose lingue, così come l'utilizzo di audio guide e tour registrati.
Prezzo medio: 8 Lt

Indirizzo: Auku str. 2a, Vilnius
http://www.genocid.lt/muziejus/

Orari di apertura:
lunedì e martedì: chiuso
da mercoledì a sabato dalle 10 alle 18
domenica dalle 10 alle 17

Museo del Genocidio


Cosa vedere a Vilnius


» La Cattedrale e il campanile

» Pilies Street e Gediminas Avenue

» Museo Nazionale e Università

» Television Tower

» Gediminas's Tower e funicolare

» Chiesa di S.Anna

» Porta dell'Aurora

» Museo delle Vittime del Genocidio

/html>tml>/html>